Newsletter
 
ROBY VASSONEY CONQUISTA LA MEDAGLIA DI BRONZO DELLA XCE, BUONA PRESTAZIONE DI MATHIEU MONTOVERT IN RAPPRESENTATIVA, BENE LA SQUADRA AGONISTI GUIDATA DA FABIO E CORRADO.

Sabato 25 giugno: Salutato dal sindaco del paese alto-atesino come "i graditi ozpiti italiani", il folto gruppo di atleti valdostani ha ben figurato in quell'incatevole angolo di Sud-Tirolo che è la Val di Casies (dove si svolgeranno, l'anno prossimo, i Campionati Italiani XCO).
Nel CAMPIONATO ITALIANO XCE di sabato passano le qualifiche Roby Vassoney (quinto tempo) e Davide Trossello (quattordicesimo), ottimi tempi fanno registrare anche Federico Serpone e Michele Bonvicini, non sufficienti però a scalfire l'agguerrita concorrenza degli oltre ottanta partecipanti esordienti-allievi (in totale, più di 170 i partenti a caccia dei primi sedici posti!). Roby prosegue fino alla finale, dove, anche per una piccola leggerezza dei giudici di partenza, che avrebbero potuto (dovuto?) far ripetere il lancio (ci sarà infatti un ricorso del quarto classificato, non accolto dai giudici di gara dopo aver visionato le riprese del drone!), insegue il sogno di bissare il successo dell'anno scorso a Courmayeur, e si deve "accontentare" del terzo posto, dietro ai due ormai imprendibili Alber Hannes e Zaccaria Toccoli. Tra le donne, netta supremazia, fin dai tempi di qualifica, di Gaia Tormena, che conquista la tanto agognata maglia tricolore (sesta Camilla Martinet).

Domenica 26 giugno: seconda tappa di COPPA ITALIA CCRR. Dopo il successo in Sardegna, la squadra VdA bissa il primo gradino del podio, a pari punti con Bolzano, e si conferma in testa alla classifica provvisoria dopo due gare (la terza e ultima a settembre in Val di Sole). Mathieu Montovert chiude ottavo la sua prova in VdA2, convalidando la sua convocazione e confermando il suo crescente stato di forma: bene anche Federico (36°), sfortunato un lanciassimo Michele Bonvicini, costretto al ritiro dopo la rottura della catena. Prima di loro, tra alternarsi di schiarite e improvvisi nubifragi, concludeva buona sesta Lucrezia Balbo, nella gara dominata dal duo Piccolo-Tormena; buon decimo anche Lorenzo Russotto e ventitreesimo Alessandro Nigra negli Eso2.
A concludere la giornata, un ottimo ottavo posto di un agguerrito Roby Vassoney (partito con il 29 dopo le griglie dei comitati regionali, con una gara tutta in recupero ad ogni passaggio) e buon trentaduesimo in volata per uno scatenato Davide Trossello.

Adesso tutti a Lugagnano Val D'Arda il 3 luglio per l'appuntamento clou della stagione, i Campionati Italiani Giovanili, su un tracciato poco tecnico, ma molto duro, soprattutto se appesantito dalla pioggia (vi ricordate l'anno scorso?). E poi un meritato riposo, e magari, per qualcuno, un pensierino ai Campionati Europei di Graz-Statteg del 10-15 agosto...

Le classifiche individuali
La classifica generale per comitato



Le foto della XCE (Eliminator)

Le foto della XCO 
 
 
 
G.S. Lupi Valle D'Aosta - Scuola di MTB
Copyright © 2011  Web Design Digival
Scuola di MTB, scuola di mountain bike, corsi di MTB, corsi di mountain bike, scuola di MTB Valle d'Aosta, scuola di mountain bike Valle d'Aosta, istruttore di MTB Valle d'Aosta, maestro di MTB Valle d'Aosta, istruttore di mountain bike Valle d'Aosta, maestro di mountain bike Valle d'Aosta